in

Tutto quello che c’è da sapere sulla pavimentazione attica

Hai mai pensato alla tua soffitta come a un posto dove trovare spazio aggiuntivo o spremere in un letto di riserva? Non sei solo. Ecco le considerazioni che i proprietari di abitazione devono fare prima di mettersi in viaggio per stendere qualsiasi vecchia pavimentazione in soffitta.

Con l’elevato costo della nuova costruzione che impedisce ai proprietari di abitazione di aggiungere metratura alle loro case, molti stanno comprensibilmente cercando di rendere lo spazio esistente più difficile per loro, compreso qualsiasi spazio non finito. Le mansarde sono la scelta migliore quando i proprietari di abitazione decidono di ottenere un po ‘di spazio extra o di aggiungere una camera per gli ospiti, ma non tutte le strutture della pavimentazione della soffitta sono all’altezza del compito di sostenere il peso di un nuovo spazio abitativo. Se ti sei mai chiesto se il tuo attico supporterebbe o meno il decking per lo stoccaggio o, ancora meglio, una conversione in loft, continua a leggere. Spiegheremo i fattori più importanti e come scoprire cosa puoi fare in sicurezza con la tua mansarda.

PUOI AGGIUNGERE PAVIMENTI PER ATTICO?

Un malinteso comune è che ci vuole poco più dell’installazione di un piano di calpestio sui travetti della soffitta per preparare un attico per il trasloco . In alcune case, questo può essere il caso; in molti altri, tuttavia, la struttura a travetti originale che sostiene il soffitto della stanza sottostante non è mai stata progettata per contenere qualcosa di più del muro a secco del soffitto. In parte, si riduce a travetti:

  • Se i tuoi travetti sono 2×6 o 2×8, non sono adeguati per sostenere il pavimento della soffitta in una nuova zona giorno (e gli arredi e le persone che li useranno).
  • Se i travetti sono più grandi, potrebbero supportare il pavimento della soffitta, ma l’unico modo affidabile per saperlo con certezza è chiedere a un ingegnere strutturale di dare un’occhiata al sistema di supporto della soffitta. In alcuni casi, travetti ancora più grandi non supporteranno una nuova zona giorno, quindi è fondamentale che un ingegnere dia un’occhiata.

Oltre alle dimensioni dei travetti, è necessario prendere in considerazione anche la distanza tra loro. La spaziatura standard dei travetti per l’installazione di materiali per pavimenti in soffitta è di 16 pollici al centro (OC), il che significa che la distanza dal centro di un travetto al centro del travetto successivo è di 16 pollici. I travetti nelle soffitte che non sono mai stati destinati all’installazione di pavimenti o alla conversione in uno spazio abitativo sono spesso 16 pollici OC o 24 pollici OC.

Se il pavimento dell’attico esistente non è adeguato per la conversione in uno spazio abitativo, non tutto è perduto. Praticamente qualsiasi piano attico può essere convertito in codice: è solo una questione di quanto supporto strutturale aggiuntivo richiederà.

PORTARE IL PAVIMENTO AL CODICE

La modifica del sistema di travetti di un solaio è un lavoro per professionisti. Ma prima ancora che possano iniziare un lavoro che comporta la modifica della struttura della tua casa, quasi certamente dovranno ritirare un permesso . Ciò comporta la presentazione di un piano delle modifiche previste all’autorità edilizia locale, che analizzerà i piani e rilascerà un permesso di ristrutturazione se i piani soddisfano i regolamenti edilizi. Solo allora possono mettersi al lavoro.

Il tipo di modifiche selezionate per rinforzare i travetti dipenderà dalle raccomandazioni dell’ingegnere, ma i seguenti metodi sono comunemente usati per rinforzare i travetti sottotetto sottodimensionati:

  • Bridging: se il sistema di travetti esistente è molto vicino a essere sufficiente per supportare una nuova pavimentazione della mansarda, l’aggiunta di un ponte tra i travetti potrebbe essere tutto ciò che è necessario. Il bridging comporta il taglio di nuovi elementi in legno e l’installazione perpendicolare tra i travetti esistenti. Questo serve per stabilizzare i travetti e ridurre il cedimento. Il bridging viene solitamente installato in ogni spazio del travetto e spesso sono necessari più membri del ponte.
  • Travetti gemellati: a seconda della struttura dell’attico esistente, un imprenditore potrebbe essere in grado di “sorvegliare” i travetti attuali attaccando nuovi travetti della stessa dimensione accanto a loro. I travetti gemellati poggiano sugli stessi muri portanti dei travetti esistenti, ma si attaccano anche direttamente ai vecchi travetti; i due sono serrati saldamente insieme per ridurre il rischio di cedimenti o rotture.
  • Aggiunta di LVL: il legname laminato impiallacciato (LVL) viene prodotto attraverso un processo di calore e pressione che produce travi in ​​legno molto più resistenti per le loro dimensioni rispetto al legno ordinario. A seconda della struttura della soffitta, un ingegnere può consigliare l’installazione di LVL tra i travetti esistenti per portare la struttura del pavimento a codice.
  • Aggiunta di travetti ingegnerizzati: i travetti a I, così chiamati perché assomigliano alla lettera maiuscola “I” dall’estremità, sono progettati per supportare i carichi tipici del pavimento (peso). L’ingegnere può consigliare di installare i travetti a I sopra o accanto ai travetti esistenti per aggiungere un supporto strutturale.

REQUISITI STRUTTURALI AGGIUNTIVI

Quando le case vengono costruite, vengono selezionati muri specifici per essere portanti e progettati per supportare il peso della struttura sopra di loro. Le case che sono state costruite con l’idea di finire un futuro spazio abitativo in soffitta non richiederanno rinforzi travetti né rinforzi verticali aggiuntivi.

Se la tua casa non è stata progettata per supportare una futura  conversione della soffitta , non solo il sistema di travetti richiederà modifiche, ma un ingegnere potrebbe richiedere un rinforzo verticale aggiuntivo installato nei pavimenti sotto la soffitta per supportare il nuovo peso della soffitta. Ciò potrebbe comportare l’installazione di pali strutturali in una o più aree della casa (che spesso possono essere nascoste all’interno di un muro esistente).

Altri problemi strutturali sono anche fattori, tra cui se c’è spazio adeguato per installare una scala per la soffitta. Il codice edilizio spesso richiede l’accesso tramite scala alla soffitta se lo spazio deve essere utilizzato come camera da letto. Se intendi installare solo un soppalco, potresti cavartela con solo una scala.

CONSIDERANDO LO SPAZIO UTILE DEL PAVIMENTO

L’altezza libera in soffitta determinerà lo spazio disponibile sul pavimento. Anche se i codici locali variano, molte comunità non consentono che il soffitto di una zona giorno finita (sottotetti inclusi) sia inferiore a 6 ‘8 “a 7’6” dal pavimento. Ciò non significa che non puoi utilizzare le aree della soffitta dove il soffitto inclinato è più basso; quello spazio non verrà conteggiato per lo spazio abitativo ufficiale della tua casa. Ad esempio, potresti costruire armadietti o ripostigli nei lati a bassa pendenza dell’attico; quando un perito misura la metratura del sottotetto finito, tuttavia, solo la parte in cui il soffitto soddisfa i requisiti di altezza minima sarà registrata come spazio abitativo.

Una quantità limitata di spazio utilizzabile può ovviamente influire sul modo in cui intendi utilizzare lo spazio. Le camere da letto piccole sono accoglienti situate in una mansarda con soffitti inclinati, ma potresti voler riconsiderare i tuoi piani se il tuo spazio utile non si adatta molto più di un letto.

INSTALLAZIONE DI PAVIMENTI SOTTOTETTO SOLO PER RIMESSAGGIO LEGGERO

Se i travetti della soffitta non sopportano il peso necessario per completare uno spazio abitativo ma l’ingegnere li ha liberati per supportare il piano di calpestio per lo stoccaggio leggero, è possibile installare compensato da ½ pollice o pannello orientato (OSB) in 4 piedi per metro. – Pannelli da 8 piedi sopra i travetti OC da 16 pollici esistenti. Per travetti distanziati di 24 pollici OC, utilizzare compensato più spesso da ¾ pollici per evitare cedimenti tra di loro. Se hai familiarità con la carpenteria di base e le tecniche di inquadratura, l’installazione di terrazze per lo stoccaggio della soffitta è un progetto fai-da-te. Ricorda: questo tipo di pavimento della soffitta fornirà  spazio  per riporre oggetti in eccesso e oggetti stagionali, ma non passerà adunata come pavimento di un soggiorno.

TRASFORMARE UN ATTICO IN SPAZIO ABITABILE

La pavimentazione sottotetto destinata ad uno spazio abitativo deve essere installata nel rispetto delle norme edilizie. Alcune comunità consentiranno ai proprietari di abitazione di realizzare la propria costruzione, ma sono comunque soggette a tutte le ispezioni richieste dall’autorità edilizia. Il rivestimento del pavimento accettato per uno spazio abitativo è tipicamente un sottopavimento maschio -femmina da ¾ di pollice , incollato e avvitato ai travetti. Il produttore del sottopavimento può specificare un modello di fissaggio, ad esempio una vite ogni 6 pollici lungo il bordo del pannello e ogni 8 pollici nel campo (centro del pannello).

Anche se consentito dalla tua comunità, convertire un attico in uno spazio abitativo è un progetto complesso che la maggior parte dei proprietari di case non è disposta ad affrontare. Implica l’installazione di prese, interruttori e (potenzialmente) linee di approvvigionamento idrico e tubi di drenaggio se verrà aggiunto un bagno. Le soffitte sono ventilate con aria fresca, quindi è necessario prendere provvedimenti per deviare la ventilazione della soffitta attraverso gli spazi delle travi e le travi devono quindi essere isolate . La conversione di un attico è un ottimo modo per espandere lo spazio abitativo della tua casa, ma è meglio lasciare il lavoro a un appaltatore autorizzato.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Tutto quello che c’è da sapere sulle piastrelle per pavimenti in amianto

Procedura: creare il proprio detergente per pavimenti in legno